GdL: Sostenibilità ed Informazioni di carattere non finanziario

Giovedì, 14 Settembre, 2017

Dal 2017 è diventato obbligatorio anche in Italia per gli Enti di Interesse Pubblico che abbiano avuto, in media, durante l’esercizio finanziario un numero di dipendenti superiore a cinquecento e, alla data di chiusura del bilancio, sia soddisfatto almeno uno dei due seguenti criteri: totale dell’attivo dello stato patrimoniale: 20.000.000 di euro e/o totale dei ricavi netti delle vendite e delle  prestazioni: 40.000.000 di euro comunicare informazioni di carattere non finanziario ex D.Lgs. 30 dicembre 2016, n. 254 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 7 del 10 gennaio 2017 tra le quali devono almeno essere considerate informazioni riguardanti:

  • I temi ambientali;
  • I temi sociali;
  • La gestione del personale; 
  • Il rispetto dei diritti umani;
  • La lotta contro la corruzione sia attiva sia passiva.

AIAF  ha quindi costituito un gruppo di lavoro il cui obiettivo è definire le domande rilevanti e standardizzate relative agli ambiti tematici precedentemente indicati che consentono agli Analisti Finanziari di individuare i dati significativi della Sostenibilità e quali sono gli impatti sul sistema economico / finanziario del Paese e sui risultati economici delle imprese.

Ti ringrazio fin d’ora per la Tua disponibilità ad indicare al nostro socio Andrea GASPERINI (andrea.gasperini@aiaf.it) entro il 24 settembre quali informazioni ritieni importante ricevere.

Successivamente tali indicazioni saranno oggetto di discussione all’interno del Gruppo di Lavoro di Aiaf “Sostenibilità ed informazioni non finanziarie” al quale ci farebbe molto piacere se desiderassi partecipare.

Allegati: 
AllegatoDimensione
Gruppo di Lavoro Informazioni non financial209.54 KB