La valutazione del merito creditizio: l'equilibrio tra necessità aziendali, strategie dell'imprenditore e metodologie bancarie

Obiettivi

Il corso mira ad ottimizzare la relazione banca/impresa, alla luce dei cambiamenti intervenuti nelle metodologie utilizzate dalle banche per la valutazione del merito creditizio indotti dalla crisi e dall’introduzione di Basilea 3.

Il mutato contesto ha reso più critico il fattore liquidità per le imprese ed ha accresciuto nelle banche la sensibilità ai fattori di rischio.

E’ quindi diventato fondamentale, sia per la banca che per l’impresa, conoscere i rispettivi modi di operare.

Destinatari

Il Corso si rivolge:

  • al personale del sistema bancario, dei Confidi e delle istituzioni finanziarie, 
  • ai direttori amministrativi e finanziari e ai consulenti d’impresa.

Programma - è possibile partecipare a tutti i moduli  o solo a due

Modulo propedeutico

Gli elementi base sui quali la banca costruisce le modalità di valutazione del merito creditizio: la sua strategia, i vincoli imposti dalla supervisione bancaria e dalla Vigilanza Banca d’Italia

  • La strategia della banca nell’erogazione del credito
  • Tipologia e valutazione dei rischi connessi all’erogazione dei crediti: gli obiettivi per l’azienda e le richieste della banca
  • Gli indicatori di bilancio più significativi per la valutazione del merito creditizio
  • Come Basilea 3 sta modificando il rapporto banca/impresa

Modulo avanzato:  l’approfondimento nell’ ottica delle banche

Le metodologie bancarie, utili anche per l’impresa:

  • L’analisi settoriale e dei concorrenti il richiedente fido
  • I vincoli della banca in termini di minimizzazione dei rischi e di matching con le fonti di finanziamento
  • Le necessità esplicitate dall’azienda e la loro rispondenza alle sue effettive esigenze; l’informativa dovuta nell’ottica dell’impresa e quella attesa dalla banca 
  • Il pricing e la forma tecnica di erogazione di un finanziamento
  • Il controllo della variazione dei rischi in essere sui crediti erogati 
  • I consorzi di garanzia fidi, scelta e valore delle garanzie

Modulo avanzato:  l’approfondimento nell’ottica delle aziende

La strategia aziendale per far fronte alla crisi e la loro lettura secondo le metodologie bancarie:

  • I risultati ottenuti, gli obiettivi, le risorse disponibili; le evidenze desumibili dall’analisi di bilancio
  • L’indebitamento massimo sostenibile secondo i parametri degli investitori finanziari
  • Gli obiettivi dell’impresa, punti di convergenza e di contrapposizione tra banca e impresa
  • Le leve da attivare nella gestione del circolante prima di far ricorso al credito bancario
  • La diversità di percezione del rischio tra impresa e banca nella valutazione delle strategie commerciali
  • L’interesse del direttore finanziario nel capire le logiche metodologiche ed il linguaggio della banca 
  • Le necessità di finanziamento degli investimenti, i criteri di scelta tra le varie forme, scelta e valore delle garanzie