Nuovi Strumenti di Finanza per le Imprese: superare il credit crunch con i "mini bond" e le cambiali finanziarie

Per maggiori informazioni scrivi a formazione@aiaf.it

Obiettivi

Il Decreto Sviluppo ha introdotto importanti novità in tema di strumenti finanziari a disposizione delle PMI  per diversificare le fonti di finanziamento.
I “nuovi” strumenti messi a disposizione delle imprese sono le “obbligazioni mini”; le “obbligazioni partecipative” e le cambiali finanziarie.
Obiettivo del Corso è trasmettere ai partecipanti le competenze necessarie per valutare, a livello della singola impresa, se l’emissione di Mini Bond può rappresentare un’alternativa praticabile ed efficace di diversificazione delle fonti di finanziamento.
I diversi aspetti saranno trattati da professionisti  con competenze tecniche specifiche.
Il punto di vista degli investitori sarà presentato in chiusura dei lavori: i partecipanti potranno mettere a fuoco le aspettative dei potenziali acquirenti di questi strumenti finanziari. 

 

Destinatari

Il Corso si rivolge alle figure che nelle imprese si occupano delle decisioni finanziarie ed amministrative relative al reperimento delle risorse finanziarie per lo sviluppo dell’attività dell’impresa (Imprenditori, Amministratori Delegati, Direttori Generali, Direttori Amministrazione Finanza e Controllo).

Naturali destinatari del corso sono anche i Consulenti, i Commercialisti, gli Analisti finanziari e tutti coloro che stanno valutando l’investimento in questi strumenti.

 

Programma

OBBLIGAZIONI E CAMBIALI FINANZIARIE: STRUMENTI A CONFRONTO 

  • Caratteristiche degli strumenti ed idoneità al finanziamento d’impresa
  • Le novità introdotte dalla legge 134/2012
  • Aspetti fiscali

 

L'EMISSIONE DI STRUMENTI FINANZIARI

  • La presentazione al mercato
  • I costi connessi all'emissione
  • Il pricing

     

LA STRUTTURAZIONE FINANZIARIA DELL'OPERAZIONE E LA VALUTAZIONE DEL MERITO DI CREDITO

  • La struttura finanziaria d'impresa
  • Le caratteristiche dell'emissione
  • La valutazione del merito di credito del'emittente
  • L'autovalutazione: i requisiti per potersi considerare un emittente "interessante"

 

L'OTTICA DELL'INVESTITORE:

  • Testimonianza di Luca Passoni, Consigliere di amministrazione e responsabile investimenti di Advam Partners SGR SpA, già Chief Investment Officer di Generali Investment

 

26 febbraio
Durata (giorni): 
1
Quota: 
900,00
Scontata (*): 
720,00
AllegatoDimensione
Depliant119.52 KB