Osservatorio Minibond

Venerdì, 17 Marzo, 2017

Minibond, primi  default e ristrutturazioni

Mentre il mercato high yield europeo prosegue nel ritracciamento delle ultime settimane riportandosi sui livelli di rendimento medio di inizio anno, sul fronte domestico segnaliamo due notizie.

Da un lato, le dimissioni dei vertici del Gruppo Waste, le cui obbligazioni sono già in default, a seguito dell'impugnazione del bilancio 2015 da parte di Consob; dall'altro la proposta di ristrutturazione dell'obbligazione da parte di Landi Renzo, con allungamento dei termini di rimborso ed un'articolata modifica del regolamento del prestito. Onore al merito all'emittente, però, per la trasparenza con la quale le informazioni sono rese pubbliche sul sito aziendale.