iStock-1218575306.jpg

AIAF ESG DAILY NEWS
Rating ESG

 

Quale conseguenza della mancata convergenza sui rating ESG si rende necessario sviluppare una definizione giuridica comune

S&P Global Ratings

CONSULTAZIONE PUBBLICA: PRINCIPI ESG NEI RATING DEL CREDITO. DEADLINE 17 GIUGNO 2021. 1. Qual è la sua opinione sulla nostra metodologia? - 2. La struttura della metodologia proposta è chiara e, in caso meno, perché? - 3. I nostri principi di criteri proposti sono completi e chiaramente definiti? - 4. Gli esempi forniti supportano la vostra comprensione di come i fattori di credito ESG possono influenzare l'affidabilità creditizia attraverso l'applicazione di criteri? – 5. Vi sono altre opinioni in merito a questa metodologia proposta che desidera portare alla nostra attenzione?

2021 giugno

ESMA e rating ESG

ESMA ha scritto una lettera alla Commissione Europea evidenziando la natura non regolamentata e non controllata del mercato dei rating "ESG" e degli strumenti di valutazione ESG e la necessità di far corrispondere la crescita della domanda di questi prodotti con requisiti normativi adeguati per garantirne la qualità e l'affidabilità. Le due raccomandazioni principali di ESMA: 1. Sviluppare una definizione giuridica comune per un rating ESG. - 2. Gli emittenti ESG devono essere registrati e controllati da un'autorità pubblica

2021 aprile

George Serafeim Harvard University

Why is Corporate Virtue in the Eye of The Beholder? The Case of ESG Ratings. Nonostante il crescente utilizzo di rating ambientali, sociali e di governance (ESG), vi è un sostanziale disaccordo tra le agenzie di rating riguardo a quale rating assegnare alle singole imprese. Nel complesso, i nostri risultati evidenziano che la divulgazione ESG in genere aggrava il disaccordo sul rating ESG piuttosto che risolverlo.

2021 aprile

S&P Global Ratings

S&P Global Ratings propone ulteriore trasparenza sui fattori ESG come driver dei rating del credito

2021 aprile

DPAM: Rating ESG: perché tante differenze?

Le autorità di vigilanza stanno considerando di richiedere ai fornitori di dati requisiti più rigorosi, specialmente riguardo alle metodologie utilizzate nelle loro analisi. Con l’arrivo della nuova regolamentazione europea sulla finanza sostenibile, diverse metriche ESG diventeranno più oggettivamente quantificabili, mitigando situazioni di possibile incertezza. Insieme alla proposta di tassonomia dell’Unione Europea delle attività sostenibili, nei prossimi mesi e anni ci aspetta senz’altro un maggiore consenso sulla performance ESG.

2021 aprile

SERAFEIM: Stock Price Reactions to ESG News: The Role of ESG Ratings and Disagreement

Nonostante il disaccordo tra i rating ostacola l'incorporazione delle notizie ESG rilevanti nel valore dei prezzi dei titoli, i rating consentono tuttavia di prevedere future notizie e proxy ESG in risposta alle aspettative del mercato.

READ MORE

2021 febbraio

ESMA chiede un’azione legislativa sui rating e gli strumenti di valutazione ESG

L'autorità di regolamentazione dei mercati mobiliari dell'UE, ha scritto alla Commissione europea (CE) condividendo le sue opinioni sulle principali sfide nell'area dei rating ESG e degli strumenti di valutazione. ESMA sottolinea la necessità di abbinare la crescita della domanda di questi prodotti a requisiti normativi adeguati per garantirne la qualità e l'affidabilità. Le due raccomandazioni principali di ESMA: 1. Sviluppare una definizione giuridica comune per un rating ESG - 2. Gli emittenti ESG devono essere registrati e controllati da un'autorità pubblica

2021 gennaio