iStock-1205610459.jpg

AIAF ESG DAILY NEWS
European autority and
regulator

 

La sinergia tra diversi atti legislativi (in particolare la Direttiva sulle relazioni non finanziarie (NFRD), il Regolamento sulla tassonomia e il Regolamento sulla divulgazione delle finanze sostenibili (SFDR), ma anche la legislazione adiacente come la Direttiva sui diritti degli azionisti II e le revisioni programmate della MiFID e OICVM/AIFMD) possono contribuire in modo significativo al miglioramento della sostenibilità nell'economia

BANCA D’ITALIA: 2° RAPPORTO SULLA STABILITA’ FINANZIARIA

Si tratta di una analisi semestrale sulle condizioni del sistema finanziario italiano e sui principali fattori di rischio interni e internazionali. Dal rapporto si evince come le prospettive di crescita per il 2022 sono progressivamente riviste al rialzo e che i rischi per la stabilità finanziaria sono moderati. L’efficacia delle politiche di rilancio previste dal PNRR avrà un’importanza fondamentale.

2021 novembre, 29

FINMA Guidance 05/2021. Preventing and combating greenwashing

L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) ha pubblicato una guida per i gestori di fondi per combattere il fenomeno del "greenwashing". Prevenire e combattere il greenwashing nei mercati finanziari è una priorità per le autorità di regolamentazione. Durante l'approvazione e la supervisione dei fondi FINMA presterà particolare attenzione alle caratteristiche di sostenibilità dei fondi etichettati per assicurare che queste siano adeguatamente divulgate.

2021 novembre 3

BCE: La road map sui test per i rischi climtici

Presentata dalla BCE la road map del primo stress test sui rischi climatici con un approccio qualitativo che verrà condotto tra marzo e luglio 2022 senza impatto diretto sui requisiti prudenziali del capitale di vigilanza. Lo stress test è suddiviso in tre moduli. - Module 1: Qualitative questionnaire - Le domande di questo modulo riguardano informazioni qualitative sulle pratiche correnti delle banche, ossia basate sullo status quo della banca nel momento in cui viene eseguito questo stress test. - Module 2: Climate risk metrics - Le metriche sono state progettate per far luce sulle capacità analitiche e di dati delle banche in merito al rischio climatico. Più specificamente, le metriche forniscono approfondimenti sulla sensibilità del reddito delle banche al rischio di transizione, sulla loro esposizione a industrie ad alta intensità di carbonio e consentono di apprezzare la sostenibilità del modello di business delle banche. - Module 3: Bottom-up stress test projections - Scopo di questa sezione è descrivere la metodologia e i requisiti per i dati e le proiezioni del punto di partenza che le banche devono fornire per gli esercizi di stress test bottom-up focalizzati sul rischio di transizione con impatto sui prestiti, bond ed azioni e il rischio fisico con impatto sul rischio di credito dei prestiti.

2021 ottobre

EBA/REP/2021/28 2022 WORK PROGRAMME

L'EBA monitorerà l'effettiva attuazione degli standard di informativa ESG nel 2022 delle principali metriche ESG, come il Green Asset Ratio, e amplierà gradualmente l'ambito dell'informativa che riflette lo sviluppo della tassonomia dell'UE e la disponibilità dei dati.

2021 ottobre

FINANCIAL CONDUCT AUTHORITY (FCA) - Three Principles for ESG Investing from the U.K. Financial Conduct Authority

Principio generale: coerenza - Il focus ESG/sostenibilità di un fondo dovrebbe riflettersi coerentemente anche nelle fasi di progettazione, lancio e comunicazione e l’attenzione di un fondo su ESG/sostenibilità dovrebbe riflettersi coerentemente nel suo nome, gli obiettivi dichiarati, la sua politica e strategia di investimento documentata e le sue partecipazioni. Tre principi di supporto: Principio 1. La progettazione di fondi di investimento responsabili o sostenibili e la comunicazione degli elementi chiave della fase di progettazione nella documentazione del fondo. - Principio 2. Lancio di fondi di investimento ESG e il monitoraggio continuo delle partecipazioni. - Principio 3. Informazioni precontrattuali e periodiche sui fondi di investimento responsabili o sostenibili dovrebbero essere facilmente disponibili per i consumatori e contenere informazioni che li aiutano a prendere decisioni di investimento.

2021 ottobre

OECD Business and Finance Outlook 2021

L'OECD Business and Finance Outlook è una pubblicazione annuale che presenta dati e analisi unici sulle tendenze, sia positive che negative, che stanno plasmando il mondo degli affari, della finanza e degli investimenti di domani. L'intelligenza artificiale (AI) è progredita rapidamente negli ultimi anni e viene applicata in contesti che vanno dall'assistenza sanitaria, alla ricerca scientifica, ai mercati finanziari. Offre opportunità, tra l'altro, per rafforzare la stabilità finanziaria, migliorare l'efficienza del mercato e sostenere l'attuazione degli obiettivi di politica pubblica.

2021 settembre

La BCE prevede di assumere uno scienziato del clima

Il candidato prescelto entrerà a far parte del Centro per i cambiamenti climatici della BCE, che riferisce direttamente alla presidente Christine Lagarde

2021 agosto

ESMA: FinTech e CSD

L'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) ha pubblicato oggi la sua relazione sull'uso del FinTech da parte dei depositari centrali di valori mobiliari (CSD). ESMA ha raccolto le opinioni delle ANC e dei partecipanti rilevanti al mercato sulla loro esperienza e sull'uso futuro pianificato della tecnologia FinTech e Distributed-ledger (DLT), nonché sul fatto che l'attuale quadro normativo rappresenti un ostacolo per loro nell'attuazione di progetti che coinvolgono DLT. La relazione contiene suggerimenti in una serie di settori in cui modifiche mirate al CSDR e ulteriori orientamenti potrebbero aiutare i CSD nella diffusione della DLT.

2021 agosto

EBA pubblica i risultati della prova di stress a livello dell'UE per il 2021

Milano Finanza: risultati complessivamente positivi per le cinque maggiori banche esaminate dall’European banking association. In base alle simulazioni, in uno "scenario molto avverso" gli istituti europei brucerebbero 265 miliardi di capitale, ma manterrebbero un coefficiente patrimoniale prudenziale (Cet1) superiore al 10%

2021 agosto

CONSOB: La finanza per lo sviluppo sostenibile

Tendenze, questioni in corso e prospettive alla luce dell'evoluzione del quadro regolamentare dell'Unione europea il Quaderno effettua una rassegna sistematica dell'evoluzione della finanza a supporto dello sviluppo sostenibile, con l'obiettivo di fornire una mappa concettuale concernente il ruolo dei vari attori del sistema finanziario, le dinamiche di mercato e gli spazi per una regolazione in grado di promuovere la considerazione dei fattori ESG (Environmental, Social and Governance) nelle scelte degli attori finanziari.

2021 agosto

L'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA) ha pubblicato oggi la sua relazione sull'uso del FinTech da parte dei depositari centrali di valori mobiliari (CSD).

L'ESMA ha raccolto le opinioni delle ANC e dei partecipanti rilevanti al mercato sulla loro esperienza e sull'uso futuro pianificato della tecnologia FinTech e Distributed-ledger (DLT), nonché sul fatto che l'attuale quadro normativo rappresenti un ostacolo per loro nell'attuazione di progetti che coinvolgono DLT. La relazione contiene suggerimenti in una serie di settori in cui modifiche mirate al CSDR e ulteriori orientamenti potrebbero aiutare i CSD nella diffusione della DLT.

2021 agosto

BANCA d’ITALIA: La Carta degli Investimenti Sostenibili

Definisce la visione che la Banca ha della sostenibilità, contiene i principi e i criteri di riferimento per la gestione sostenibile dei propri investimenti finanziari e indica precisi impegni mediante i quali intende dare concretezza alla propria azione a favore di un modello di crescita economica sostenibile. La Carta si applica a quelle attività finanziarie sulle quali la Banca ha piena autonomia decisionale, ossia gli investimenti del proprio portafoglio finanziario e delle riserve valutarie. Non si applica invece ai portafogli di politica monetaria, la cui gestione è responsabilità dell'Eurosistema.

2021 luglio

Speech Commissioner SEC Allison Herren Lee

Climate, ESG, and the Board of Directors: “You Cannot Direct the Wind, But You Can Adjust Your Sails”. Temi centrali trattati: - Indipendentemente dalla visione del coinvolgimento normativo nelle rivelazioni sul clima e sull'ESG, gli amministratori devono fare i conti con questo crescente consenso e domanda da parte degli azionisti che li eleggono. - I consigli di amministrazione hanno sempre più obblighi di vigilanza relativi ai rischi climatici ed ESG: identificazione, valutazione, processo decisionale e divulgazione di tali rischi. Questi obblighi derivano sia dalle leggi federali sui titoli che dai doveri fiduciari radicati nella legge statale. - Il cambiamento climatico e altre questioni ESG dovrebbero essere argomenti regolari e solidi per il consiglio di amministrazione, sia nelle riunioni del consiglio di amministrazione completo che in comitati chiave, come il comitato di audit, il comitato di compensazione o il comitato per i rischi. O, forse, come alcune aziende hanno già fatto, gestito in modo più centralizzato attraverso un comitato ESG del consiglio di amministrazione.

2021 giugno

American Retirement Association (ARA) precisa alla SEC

E’ essenziale definire informazioni chiare e coerenti sui cambiamenti climatici che gli investitori possono facilmente comprendere e confrontare. - Sviluppare requisiti di informativa che tengano conto della più ampia gamma di investitori, coerente con la missione della SEC e nel migliore interesse dello stato generale di i mercati finanziari

2021 giugno

EBA REPORT ON MANAGEMENT AND SUPERVISION OF ESG RISKS FOR CREDIT INSTITUTIONS AND INVESTMENT

EBA ha pubblicato il suo report sulla gestione e la vigilanza dei rischi ESG. Il report di EBA, che è una componente fondamentale del suo ampio lavoro in materia ESG, fornisce una proposta completa su come includere i fattori ESG e i rischi ESG nel quadro normativo e di vigilanza per gli enti creditizi e le imprese di investimento.

2021 giugno

ESA: Problemi prioritari relativi all'applicazione SFDR

Applicazione di SFDR a non-EU AIFMs e AIFM registrati. - Applicazione della soglia di 500 dipendenti per la segnalazione degli impatti negativi principali. - Significato di "promozione" nel contesto di prodotti che promuovono caratteristiche E o S. - Applicazione dell'articolo 9 SFDR. - Applicazione delle regole di prodotto SFDR a portafogli MIFID e altri prodotti su misura.

2021 giugno