QUANTITATIVE & ASSET MANAGEMENT WORKSHOP
gio 21 feb | Venezia

QUANTITATIVE & ASSET MANAGEMENT WORKSHOP

Per i soci AIAF sono previste delle agevolazioni
La registrazione è stata chiusa

Orario & Sede

21 feb 2019, 09:30 – 22 feb 2019, 17:00
Venezia
La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento

Piattaforma ZOOM

Partecipa al Webinar

Meeting ID: 838 1504 4070

Passcode: 996152

Regole di utilizzo della piattaforma

Presentazione del Quaderno realizzato dal Gruppo di Lavoro AIAF sugli indicatori finanziari e non finanziari del settore idrico e la trattazione dei temi più rilevanti del settore.

L'obiettivo è di ampliare la conoscenza del settore da parte della platea degli analisti finanziari evidenziandone le opportunità di sviluppo e di impatto che possono essere valorizzate da una efficace comunicazione finanziaria.

14,45 

Davide Grignani, Presidente AIAF

Apertura lavori

 

15,00 

 Andrea Bellucci, Professore Associato di Economia Aziendale, Università di Perugia, Socio AIAF

 La comunicazione finanziaria e non finanziaria del settore idrico

 

15,15 

 Laura Campanini, Direzione Studi e Ricerche Intesa Sanpaolo

 Il settore idrico e l'economia circolare

 

15,30

 Aldo Tei, Dirigente ACEA

 La rendicontazione nel settore idrico: il raccordo tra bilancio e processo tariffario

 

15,45

 Francesco Meringolo, Affari Regolatori Gruppo Iren

Evoluzione normativa: benchmarking e occasioni di crescita del settore

 

16,00

Tullio Montagnoli, Amministratore Delegato A2A Ciclo Idrico

Le necessità di investimento e le aree di impatto e di potenziale sviluppo

 

16,15

Emilio Roncoroni, Presidente Consorzio Almeno 331, Socio AIAF

Gli effetti espansivi degli investimenti nel settore idrico

 

16,30

Riccardo Amoni, Managing Director Head of Infrastructure and Power Project Finance UniCredit 

Il finanziamento del settore tra vincoli ed opportunità

 

16,45

 Giovanni Papaleo, COO, Responsabile Area Industriale Idrico, Gruppo Acea

 Il processo idrico industriale a ciclo continuo e la comunicazione finanziaria

 

17,00 

Domande e conclusioni