Quaderno AIAF online n. 184

Sostenibilità Economico Finanziaria 
delle Società FinTech 

Gruppo di Lavoro di AIAF
Sostenibilità FinTech - Prospettive e sostenibilità dei modelli di business delle imprese FinTech

L’universo ancora molto variegato e poco strutturato delle società che vengono definite o si autodefiniscono FinTech è sotto i riflettori imprenditoriali e di visione del mondo economico futuro e, naturalmente, dai media. 


Gli Stati, la Comunità Europea, numerosissime organizzazioni pubbliche e private mondiali, infinite intraprese imprenditoriali (che ci mettono i soldi di capitale di rischio) vedono accese aspettative di sviluppo economico nel connubio tra il “fin”, che richiama aspetti finanziari, economici e contabili, ed il “tech”, che richiama gli aspetti tecnologici della raccolta, trasmissione ed elaborazione delle informazioni.


L’obiettivo del Quaderno è di chiarificare le tassonomie di inquadramento del fenomeno delle imprese FinTech dal punto di vista analitico di business e di settore, e sulla base di tecnologie, posizionamento e attività svolte dalle imprese ragionare sul mix di indicatori strategici, analitici ed andamentali di sostenibilità e profittabilità e dunque indicare al lettore dei percorsi logici per arrivare ad una qualificazione di stima della sostenibilità e profittabilità delle scelte della singola impresa.


Preme sottolineare che, forse, ancora troppo poco pensiero, analisi e approfondimento dell’impatto sociale vengono dedicati agli utilizzi strutturali che tale rivoluzione industriale della raccolta, elaborazione e distribuzione di dati elaborati FinTech possa effettivamente portare alla vita dei cittadini ed al cambiamento sociale della cosiddetta società civile. 


E pare proprio di rivoluzione strutturale si tratti.


Pare, quindi, utile corredare questa analisi, ed il Quaderno, con interviste a persone esperte e che in questi anni stanno sperimentando in prima persona la transizione sviluppando le loro start up FinTech, così da poter offrire al lettore l’opportunità di ragionare sull’altrettanto pregnante aspetto di sensibilità umana e delle scelte di chi si è cimentato professionalmente in tale transizione, in particolare mettendo a confronto le esperienze pregresse con la nuova dimensione FinTech. 

Autori:
Alberto Borgia, Past President Aiaf
Matteo Bosco, Partner Conser, Socio Aiaf
Simone Amato Cameli, Analista Finanziario
Mattia Ciprian, Imprenditore FinTech, Cofounder Modefinance
Giuseppe Di Napoli, Socio Aiaf
Beppe Di Sisto, Imprenditore FinTech, Socio Cofounder ARisk
Andrea Gasperini, AIAF Head of Sustainability and ESG Observatory, Socio Aiaf
Davide Grignani, Presidente Aiaf
Martina Macpherson, ODDO BHF Head of ESG Strategies 
Armando Pugno, Socio Aiaf, Referente verso il Board Aiaf 
Alfonso Scarano, Coordinatore Scientifico, Analista finanziario indipendente
Vincenzo Somma, Socio Aiaf
Fabrizio Villani, Cofounder e head of growth Fintastico.com
Carla Zanelli, Avvocato, Socio Aiaf